Di Zhang Duowen e Wu Zhaoxia, Ospedale sotto il quinto Ufficio, Dipartimento di acqua ed elettricità, Cina

Questo documento riporta su 33 pazienti (23 maschi e 10 femmine) di età compresa tra 44 e 78 anni (età media 54,8 anni) diagnosticati clinicamente con sequenze trombotiche cerebrali (ictus), che sono stati trattati con riflessoterapia plantare. I loro colpi erano stabili e i loro percorsi clinici erano tra 2 mesi e 5 anni. C’erano disfunzione degli arti in 26 pazienti e afasia motoria in 7 pazienti. La riflessologia plantare è stata applicata per 30 minuti al giorno, con 10 giorni di trattamento. Il periodo di trattamento variava da 2 a 7 mesi. È stato riferito che dopo il trattamento, 11 pazienti (33,33%) sono stati curati: senza sintomi, con normale funzione degli arti e vita quotidiana indipendente; 20 pazienti (60,61%) migliorati: assenza di sintomi con funzione dell’arto migliorata; e 2 pazienti (6,06%) sono rimasti invariati: nessun miglioramento dei sintomi e della funzione degli arti. Si è concluso che la riflessologia plantare può ripristinare la funzione cerebrale danneggiata e riattivare le prestazioni dell’arto e del linguaggio dei pazienti con sequele trombotiche cerebrali (ictus). È stato anche proposto che la riflessologia plantare sia utile nella prevenzione della trombosi cerebrale e nel trattamento.

Pin It on Pinterest

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire
funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul
modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web,
pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che
hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.
Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare il nostro sito web. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi